Cronologia grafologica su base bio-bibliografica

 

 

NOTE INTRODUTTIVE

 

 

1. nelle parentesi quadre ci sono le traduzioni in italiano di ciò che, immediatamente prima, è scritto tra virgolette;

 

2. se non è indicata l'edizione di un testo, si intende la prima;

 

3. ogni "tappa" cronologica ("nascita grafologica") è indicata dall'anno e dallo Stato e, se ci si riferisce all'opera di una persona, dal COGNOME (tutto maiuscolo) e Nome. In caso di più persone i cognomi e i nomi sono incolonnati e, per ciascuno, è posto un asterisco;

 

4. in linea generale non sono presi in considerazione argomenti para-grafologici come gli scarabocchi, le scritture pre-calligrafiche, gli articoli, i libri che trattano solo marginalmente la grafologia, traduzioni e i lavori in genere di cui non si abbia notizia certa di relativa e regolare pubblicazione editoriale (tesi di laurea, raccolte di articoli, traduzioni "presso il traduttore", testi non ancora pubblicati "presso l'autore", quelli "in corso di stampa", ecc.);

 

5. per problemi legati alla stampa, di alcune parole in tedesco sono stati omessi i doppi punti sulle vocali alle quali si è aggiunta, come prassi consolidata vuole, una lettera "e";

 

6. di alcuni testi si riportano delle brevi citazioni (tra virgolette): costituiscono momenti di riflessione e non rappresentano la sintesi del pensiero grafologico degli autori;

 

7. i titoli in russo non sono scritti in lingua originale (in alfabeto cirillico) ma viene riportata una traslitterazione vicina a quella scientifica (che fa uso di segni diacritici che mancano nei caratteri di stampa usati in italiano);

 

8. la materia è organizzata cronologicamente. Per ciascun autore (o gruppo di autori) sono riportati fatti grafologicamente rilevanti (di norma le pubblicazioni di testi) in ordine cronologico. Nel caso un testo sia stato pubblicato in ulteriore edizione ampliata, riveduta, in lingua diversa, in diverso Stato, postuma, o quant'altro, tale notizia è indicata subito dopo la prima edizione.

 

___________________________

 

 

Alcuni estratti della cronologia sono stati utilizzati nei seguenti testi:

 

  • Carlo Chinaglia, Edoardo Triscoli “Grafologia. Manuale di analisi psicologica con breve storia della scrittura” L’AIRONE EDITRICE – Roma;

 

  •  Carlo Chinaglia, Edoardo Triscoli “Graphologie. Manuel d’analyse psychologique et court histoire de l’écriture” GREMESE INTERNATIONAL – Roma;

 

  • Carlo Chinaglia “Manuale di Grafologia. Il metodo scientifico più efficace per capire se stessi e il prossimo” GREMESE EDITORE – Roma.

  

 

 

P R I M A   P A R T E :   F I N O   A L   1 8 9 9

 

 

1611      Regno di Napoli                         ALDERISIO Prospero


Pubblica, con lo pseudonimo di Prosper Alderisius "Idengraphicus nuntius" [Il messaggero ideografico] TYPOGRAPHIA TARQUINIJ LONGI - Napoli; si sostanzia in una serie di "leggi" sulla scrittura degli uomini e sul loro carattere.

 

1622      Stato della Chiesa                     BALDI Camillo

 

Pubblica una raccolta di tre brevi trattati il secondo dei quali intitolato "Trattato come da una lettera missiva si conoscano la natura e qualità dello scrittore. Raccolto dagli scritti del Sig. Camillo Baldi Cittadino Bolognese, e dato alle stampe da Gio. Francesco Grillenzoni" GIROLAMO VASCHIERI - Carpi; pubblicato nel 1625 da BIDELLI - Milano; pubblicato nel 1664 nella traduzione in latino come "De ratione cognoscendi mores et qualitates scribentis ex ipsius Epistula missiva" [Sul modo di conoscere le caratteristiche e le qualità di chi scrive da una sua lettera spedita] DUCCIIS - Bologna; pubblicato nel 1876 in uno dei primi numeri della rivista parigina "La Graphologie" [La Grafologia] in Francia come "Du moyen de connaitre les moeurs et qualités d'un scripteur d'après ses lettres missives" [Del metodo di conoscere le caratteristiche e qualità d'uno scrittore in base alle sue lettere missive]; riedito nel 1982 col titolo “Trattato come da una lettera missiva si conoscano la natura e qualità dello scrittore” dalla SOCIETA' ITALIANA DI GRAFOLOGIA CAMILLO BALDI - Bologna; riedito nel 1992 con il titolo "Come da una lettera missiva si conoscano la natura e qualità dello scrittore" EDIZIONI STUDIO TESI - Pordenone.

 

Afferma: "... chiunque udirà dire che dalla lettura d'una privata lettera sia possibile conoscere i pensieri, i costumi e le dispositioni dello scrittore, overo se ne riderà opure se manco arrogante se ne maraviglierà forte. Ma d'altro canto... vedrà ch'è possibile dall'ungia conoscere il leone".


Professore di filosofia e di logica all'Università di Bologna, nasce nel 1547 e muore nel 1637.

 

1656      Regno di Napoli                         SEVERINO Marco Aurelio

 

Medico, professore di anatomia all'Università di Napoli, muore di peste a 76 anni nel 1656 lasciando, non ancora pubblicato e con lo pseudonimo di Severinus Marcus Aurelius, un manoscritto dal titolo "Vaticinator, sive tractatus de divinatione litterali" [L'indovino, o meglio trattato sull'interpretazione delle lettere].

 

1765                                                        KNIGGE Adolph Franz

 

Inizia a studiare l'evoluzione della scrittura dei fanciulli rapportata alla evoluzione della loro personalità.


Muore nel 1796.

 

1774      Elettorato di Sassonia                   LAVATER Johann Kaspar

 

Pubblica in tre volumi "Physiognomische Fragmente zur Befoerderung der Menschenkentniss und Menschenliebe" [Frammenti fisiognomici per l'incitamento della conoscenza umana e della filantropia] WEIDMANNS ERBEN UND REICH - Leipzig; pubblicato nel 1778 con lo stesso titolo nella Svizzera per le edizioni HEINRICH STEINER UND CO. - Winterthur; il capitolo intitolato "Von dem Charakter der Handschriften" [Del carattere delle scritture] é dedicato alla grafologia; pubblicato in Francia (addirittura cambiando il nome in Lavater Jean Gaspard) nel 1786 come "Essai sur la physiognomonie destiné à faire connaitre l'Homme et à le faire Aimer" [Saggio sulla fisiognomonica destinato a far conoscere l'Uomo e a farlo Amare] LA HAYE - Paris; ristampato nel 1805 nella traduzione sviluppata e commentata dal medico J.-L. de la Sarthe  come "L'Art de connaitre les hommes par la physionomie" [L'arte di conoscere gli uomini dalla fisionomia] HARDY - Paris.

 

Intraprende lo studio della grafologia spinto da Goethe e da von Herder.


Afferma: "distinguo nella scrittura la sostanza e il corpo delle lettere, la loro forma e il loro arrotondamento, la loro altezza e la loro lunghezza, la loro posizione, la loro legatura, lo spazio che è fra le linee, se queste sono diritte o per traverso, la nettezza del tracciato, la sua leggerezza o la sua pesantezza ; se tutto ciò si trova in un'armonia completa, non è affatto difficile di scoprire qualche cosa di abbastanza preciso nel carattere fondamentale di colui che ha scritto. E' un'idea che lascio allo studio di coloro che ne saranno colpiti al pari di me: riscontro una notevole analogia fra il modo di camminare, parlare e scrivere della maggior parte della gente." ed ancora: "io limito la mia ambizione a preparare il materiale per i secoli futuri".

 

Nato nel 1741, muore nel 1801. 

 

1783                                                        MORITZ Karl Philipp

 

Inizia uno studio decennale sulle afasie e l'attività psichica attraverso la scrittura.

 

1791      Elettorato di Sassonia                   GROHMANN Johann Christian August

 

Pubblica "Ideen zu einer physiognomischen Antropologie" [Idee per un'antropologia fisiognomica] - Leipzig.


Pubblica nel 1792 "Untersuchung der Moeglichkeit einer Charakterzeichnung aus der Handschrift" [Indagine sulla possibilità di definizione del carattere attraverso la scrittura] KARL PHILIPP MORITZ UND SALOMON MAIMON - Berlino.


Sostiene che è possibile individuare l'aspetto fisico, la voce, il colore della carnagione e quello degli occhi di una persona unicamente in base alla sua grafia.


Nato nel 1764, muore nel 1847.

 

1793                                                        D'ODOUCET

 

Pubblica "La science des signes" [La scienza dei segni].

 

1812      Francia                                        HOCQUART Edouard

 

Pubblica in forma anonima "L'art de juger de l'esprit et du caractère des hommes et des femmes sur leur écriture" [L'arte di dare un giudizio sullo spirito e sul carattere degli uomini e delle donne in base alla loro scrittura] - Paris; nel testo presenta 34 analisi grafologiche.


Pubblica, inoltre, "Physionomie des Hommes Politiques" [Fisionomia degli Uomini Politici] contenente alcune pagine sulla grafologia.


Nato nel 1787, muore nel 1870.

 

1830      Francia                                        FLANDRIN

 

Abate, fonda e presiede una scuola di interpretazione della scrittura formata da altri religiosi tra cui Bandinet. (arcivescovo di Amiens) e Regnier. (arcivescovo di Chambrai).


E' maestro di Michon.

 

1836      Francia                                       PEIGNOT Gabriel

 

Pubblica "Recherches historiques et bibliographiques sur les autographes" [Ricerche storiche e bibliografiche sugli autografi] FRANTIN - Dijon.

 

1855      Regno di Sassonia                        HENZE M. Adolf

 

Pubblica "Die Handschrift der deutschen Dichter und Dichterinnen" [La scrittura dei poeti e delle poetesse tedeschi] BERNHARD SCHLICKE - Leipzig.


Pubblica nel 1862 "Die Chirogrammatomancie oder Lehre den Charakter, die Neigungen, die Eigenschaften der Menschen aus der Handschrift zu erkennen und zu beurtheilen" [La chirogrammatomanzia ovvero lo studio per riconoscere e valutare dalla scrittura il carattere, le inclinazioni e le caratteristiche delle persone] WEBER - Leipzig.


Afferma che la scrittura è sempre personale, anche se si scrive con il piede, con l'altra mano o con la bocca.


Studia l'evoluzione della scrittura dell'individuo nel corso della sua esistenza.

 

1861      Francia                                        ASSELINEAU Charles

 

Pubblica "Melanges curieux et anecdotiques tirés d'une collection de lettres autographes et de documents historiques ayant appartenu a M. Fossé- Darcosse" [Miscellanea curiosa e anedottica tratta da una collezione di lettere autografe e di documenti storici già appartenuti al sig. Fossé-Darcosse] J. TECHENER - Paris.

 

1866      Francia                                        DELESTRE J. B.

 

Pubblica "De la physionomie, texte, dessin et gravures" [Sulla fisionomia, testo, disegno ed incisioni] JULES RENOUARD - Paris; il testo contiene alcune osservazioni grafologiche che ispirarono l'opera di Michon.

 

1869      Francia                                        DESBARROLLES Ad.

 

Studioso di grafologia, incontra a Paris il Michon, col quale collabora per la stesura del testo che segnerà una tappa fondamentale per la disciplina ("Les mystères de l'écriture...").

 

1871      Francia

 

Nasce a Paris per opera di Michon la "Société de Graphologie" [Società di Grafologia] e, relativo organo, la rivista "La Graphologie (Journal des Autographes)" [La Grafologia (Giornale degli autografi)].

 

1872      Francia                                        MICHON Jean Hippolyte

 

Pubblica, con la prefazione di Desbarrolles "Les mystères de l'écriture. Art de juger les hommes sur leurs autographes" [I misteri della scrittura. Arte di giudicare gli uomini sui loro autografi] GARNIER - Paris. Appare per la prima volta il termine "graphologie" [grafologia].


Pubblica nel 1875 "Système de graphologie. L'art de connaitre les hommes d'après leurs écritures" [Sistema di grafologia. L'arte di conoscere gli uomini in base alle loro scritture] LECUIR - Paris (ristampato in diverse edizioni, tra cui PAYOT - Paris nel 1944 e nel 1947); pubblicato nel 1965 da REINHARDT - Muenchen e Basel.


Pubblica nel 1878 "Methode pratique de graphologie. L'Art de connaitre les hommes d'après leur écriture, pour faire suite au Système de Graphologie" [Metodo pratico di grafologia. L'arte di conoscere gli uomini in base alla loro scrittura per far seguito al Sistema di Grafologia] Paris.


Pubblica nel 1878 "Dictionnaire des Notabilités de la France dans l'Administration, l'Armée, l'Art, le Barreau, le Clergé, le Commerce, la Finance, l'Industrie, la Littérature, la Magistrature, la Marine, la Medicine, la Politique et Science, jugés sur leur écriture, dans leurs facultés, leurs instincts, leur nature, leur esprit, leurs aptitudes, leurs gouts et leurs passions et contenant la statistique générale et des statistiques détaillées, par categories, de l'état intellectual et moral de la France contemporaine avec un étude de l'écriture des Francais dépuis les temps Mérovingiens dans ses rapports avec le génie, le caractère et les moeurs de la nation francaise avec un spécimen de l'écriture et de la signature des notabilités" [Dizionario dei Notabili della Francia nel campo della Amministrazione, Esercito, Arte, Avvocatura, Clero, Commercio, Finanza, Industria, Letteratura, Magistratura, Marina, Medicina, Politica e Scienza, giudicati in base alla loro scrittura, nelle loro facoltà , nei loro istinti, nella loro natura, nel loro spirito, nelle loro attitudini, nei loro gusti e loro passioni e contenente la statistica generale e statistiche dettagliate per categorie dello stato intellettuale e morale della Francia contemporanea con uno studio della scrittura dei Francesi dal tempo dei Merovingi nei suoi rapporti con il genio, il carattere e i costumi della nazione francese con uno specimen della scrittura e della firma dei notabili].


Pubblica nel 1878 "L'intervention de la scienze nouvelle la graphologie dans les causes judiciaires (faux testament Bonniol)" [L'intervento della nuova scienza la grafologia nelle cause giudiziarie (falso testamento Bonniol)].


Pubblica nel 1879 "Histoire de Napoléon. Ier d'après son écriture" [Storia di Napoleone I in base alla sua scrittura].


Pubblica nel 1880 "Memoire a consulter aux magistrats, aux avocats, aux avoués, aux hommes d'affaires sur la méthode vilieuse des expertises en écritures suivies jusqu'à ce jour sur l'intervention hereuse de la science graphologique pour découvrir le vrai en matière d'écritures contestées" [Memoria da consultare per i magistrati, per gli avvocati, per i procuratori legali, per gli uomini d'affari sul metodo "VILIEUSE" degli esperti in scritture seguite fino ad oggi sull'intervento felice della scienza grafologica per scoprire il vero in materia di scritture contestate].


Nel 1880 il suo onorario per una analisi completa della scrittura era 20 franchi.


Rimane incompiuta la "Histoire de l'écriture dans ses rapports avec les civilisations, le caractère et les moeurs des peuples" [Storia della scrittura nei suoi rapporti con le civiltà, il carattere ed i costumi dei popoli].


Pubblica, inoltre, "Application de la science graphologique a la découverte des écritures déguisées" [Applicazione della scienza grafologica alla scoperta delle scritture contraffatte].


Nel 1970 viene pubblicata l'opera postuma "Système de graphologie. L'art de connaitre les hommes d'après leur écriture. Suivi de méthode pratique de graphologie" [Sistema di grafologia. L'arte di conoscere gli uomini in base alla loro scrittura. Séguito del metodo pratico di grafologia] PAYOT - Paris; comprende "Abrégéde système de graphologie" [Compendio del sistema di grafologia], "Additions Corrections et Eclaircissements" [Aggiunte Correzioni e Chiarimenti], "Clédu systeme de graphologie" [Chiave del sistema di grafologia].


E' considerato il fondatore della grafologia poichè seppe per primo scoprire la maggior parte dei segni fondamentali. Il suo metodo si basa sulla teoria del valore assoluto dei segni.


Enuncia quattro principi: dei segni fissi ("un segno grafico non si applica mai alla qualità opposta a quella che rappresenta"); del segno negativo (l'assenza di un segno implica la presenza della proprietà contraria); valore quantitativo dei segni (determinato dalla intensità  e dalla frequenza); dei segni complessi (quelli formati da più segni semplici).


Abate, nato nel 1806, muore nel 1881.

 

1874      Francia                                      DE VARS Emilie

 

Pubblica "Histoire de la Graphologie precedee d'un abrégé du systéme de Graphologie" [Storia della Grafologia preceduta da un compendio del sistema di grafologia] BASCHET - Paris. L'autore cita, come precursori della grafologia, alcuni filosofi greci vissuti tra il primo ed il quarto secolo avanti Cristo (Aristotile, Demetrio di Falero, Menandro di Atene, Dionigi di Alicarnasso): moltissimi autori posteriori riprendono tali indicazioni storiche che però non sembrano essere accertate come vere.

 

1874      Francia                                        BOUVERY Louis

 

Pubblica "Le Graphologue. Méthode par laquelle on peut, sans maitre, Connaitre l'etat moral, les Aptitudes et les Dispositions de sociabilitéd'une Personne, par la forme des lettres et des traits de son Ecriture" [Il Grafologo. Metodo per il quale si può , senza insegnante, Conoscere lo stato morale, le Attitudini e le Disposizioni a socializzare di una Persona, attraverso la forma delle lettere e dei tratti della sua Scrittura] VVE CHANOINE - Lyon.

 

1875      Francia                                        SANTINI E. N.

 

Pubblica, con lo pseudonimo di De Riols J.. "La Graphologie. Traitécomplet de l'art de connaitre les défauts, les qualités, les passions, le caractère et les habitudes des personnes. Par le moyen des écritures et suivant les Méthodes de Adolf Henze, P. Martin, Delestre, Fleury, Flandrin, Bouvery et autres graphologues célèbres" [La Grafologia. Trattato completo dell'arte di conoscere i difetti, le qualità , le passioni, il carattere e le abitudini delle persone. Attraverso il mezzo della scrittura e seguente i Metodi di Adolf Henze, P. Martin, Delestre, Fleury, Flandrin, Bouvery ed altri celebri grafologi] LE BAILLY - Paris.

 

1875      Inghilterra                                    A.A. V.V.

 

Pubblicazione di "The Art of Judging the Character of Individuals from their Handwriting and Style" [L'arte di giudicare il carattere dell'individuo dalla scrittura e dallo stile] JOHN RUSSEL SMITH - London; contiene traduzioni in inglese di opere di Hocquart e di Lavater e contributi di autori inglesi tra cui Seller e Poe.

 

1876      Italia                                           COLOMBETTI F.

 

Pubblica "Saggio di Moderna Grafologia diagnostica" Torino.

 

1879      Regno del Wuerttemberg              ERLENMEYER Albrecht

 

Pubblica "Die Schrift. Grundzuege ihrer Physiologie und Pathologie" [La scrittura. Note caratteristiche della sua fisiologia e patologia] BONZ - Stuttgart.

 

Pubblica, inoltre, "Die Schrift der Paralytiker" [La scrittura dei paralitici].

 

1879      Inghilterra                                   INGRAM J. H.

 

Pubblica con lo pseudonimo di Don Felix de Salamanca. "The philosophy of Handwriting" [La filosofia della scrittura] CHATTO AND WINDUS - London.

 

1881      Svizzera                                       SITTL Carl

 

Pubblica "Die Wunder der Handschrift. Die Handschriftenbeurteilungskunst" [I miracoli della scrittura. L'arte di giudicare la scrittura] SCHROETER - Zuerich.

 

1882      Francia                                        BILANDE

 

Pubblica la terza edizione di "L'art de juger l'homme sur son écriture" [L'arte di giudicare l'uomo sulla sua scrittura] LEBEGUE - Paris.

 

1883      Regno di Sassonia                        BOCK Carl

 

Pubblica "Das Buch vom gesunden und kranken Menschen" [Il libro dell'uomo sano e dell'uomo malato] Leipzig.

 

1883      Francia                                        VARINARD Adrian

 

Pubblica "J. H. Michon., sa vie et ses oeuvres" [J. H. Michon, la sua vita e le sue opere] Paris.


Pubblica nel 1884 "Cours de graphologie en 7 leçons, pour apprendre rapidement et sans peine a juger de la valeur intellectuelle et morale des hommes d'après leur écriture et a rendre claire et facile l'étude du système et de la méthode de J. - H. Michon." [Corso di grafologia in 7 lezioni, per apprendere rapidamente e senza fatica a giudicare il valore intellettuale e morale degli uomini in base alla loro scrittura e a rendere chiaro e facile lo studio del sistema e del metodo di J. - H. Michon] LA GRAPHOLOGIE - Paris; pubblicato nel 1889 in Russia come "Grafologija (opredelenije charaktera po pocerku). Kurs v semi urokach" [Grafologia (determinazione del carattere attraverso la scrittura). Corso in sette lezioni] A. SUL'CE - Odessa.


Afferma che "l'uomo quando scrive, è tutto intero nella sua penna e quindi nella mano che ne è l'istrumento intermediario, cosicchè se la parola è la manifestazione istantanea del pensiero, la scrittura ne è una traduzione altrettanto immediata se non più rapida".

 

1883      Regno di Prussia                          SCHWIEDLAND Eugen

 

Pubblica "Die Graphologie, Geschichte, Theorie und Begruendung der Handschriftbedeutung" [La grafologia, storia, teoria e motivazione dell'importanza della scrittura manuale] SCHORER - Berlin.


Realizza nel 1884 un grafometro consistente in uno schema trasparente atto a misurare l'inclinazione della grafia.

 

1885                                                        KRAUSS M.

 

Pubblica "Traite pratique de Graphologie" [Trattato pratico di Grafologia]; pubblicato nel 1929 in Italia come "La grafologia. La scienza di conoscere destino e carattere dallo studio della calligrafia" TIPOGRAFIA GIUNTINA - Firenze.

 

1885      Libera città di Brema                    SCHOLZ Friedrich

 

Pubblica "Paraphische Handschrift eines Wahnsinnigen" [Scrittura arzigogolata di un folle] Bremen.

 

Pubblica nel 1885 "Die Handschrift und ihre charakteristischen Merkmale" [La scrittura manuale e le sue caratteristiche] ROCCO - Bremen e, nello stesso anno e con lo stesso titolo, nel Regno di Sassonia per le edizioni RAUERT UND ROCCO - Leipzig.

 

1885      Francia                                        CREPIEUX JAMIN Jules

 

Pubblica "Traité pratique de Graphologie. Etude du caractère de l'homme d'après son écriture" [Trattato pratico di grafologia. Studio del carattere dell'uomo in base alla sua scrittura] FLAMMARION - Paris; pubblicato come "Praktisches Lehrbuch der Graphologie" [Libro pratico della grafologia] LIST - Leipzig; pubblicato in Danimarca come "Graphologien" [danese] A. SCHOU - Copenhaghen.


Pubblica nel 1887 "L'écriture et le caractère" [La scrittura e il carattere] PRESSES UNIVERSITAIRES DE FRANCE - Paris e ALCAN - Paris; pubblicato nel 1902 come "Handschrift und Charakter" [Scrittura e carattere] LIST - Leipzig; pubblicato nel 1902 in Inghilterra come "Handwriting and Expression" [Scrittura ed espressione] KEGAN - London; pubblicato nel 1908 in Spagna come "La escritura y el caracter" [La scrittura ed il carattere] DANIEL JORRO - Madrid; pubblicata nel 1943 la seconda edizione in Brasile come "Grafologia, Escrita e o caracter" EDICAO MINERVA - Rio de Janeiro; pubblicato nel 1985 in Italia come "Il carattere dalla scrittura" QUATTROVENTI - Urbino.


Pubblica nel 1899 "La Graphologie en Exemples" [La Grafologia in Esempi] LAROUSSE - Paris.


Pubblica nel 1907 "Libre propos sur l'éxpertise en écriture et les leçons de l'Affaire Dreyfus." [Libere riflessioni sulla perizia in scrittura e le lezioni dell'Affare Dreyfus] ALCAN - Paris; pubblicata nel 1935 la terza edizione aumentata con il medesimo titolo e per il medesimo editore .


Pubblica nel 1921 "Les bases fondamentales de la Graphologie et de l'Expertise en Ecritures" [Le basi fondamentali della grafologia e della Perizia nelle Scritture] ALCAN - Paris; pubblicato ad Heidelberg per le edizioni KAMPANN; pubblicato a Bucarest nella traduzione in rumeno; pubblicato in Spagna per le edizioni CALLEJA - Madrid; pubblicato nel 1929 in Italia come "Le basi fondamentali della grafologia e della perizia in scrittura" FRATELLI BOCCA - Torino.


Pubblica nel 1923 "L'Age et le Sexe dans l'Expertise en Ecriture" [L'età e il sesso nella Perizia in Scrittura] ADYAR - Paris


Pubblica nel 1923 "Les éléments de l'écriture des canailles" [Gli elementi della scrittura delle canaglie] ERNST FLAMMARION - Paris.


Pubblica nel 1929 in due volumi "ABC de la Graphologie" [ABC della Grafologia] ALCAN - Paris; pubblicato nel 1957 in Spagna come "ABC de la Grafologia" [ABC della Grafologia] ARIEL - Barcelona.


Pubblica inoltre "L'Art de juger du Caractere des hommes sur leur écriture" [L'Arte di giudicare il Carattere degli uomini sulla loro scrittura].


Allievo di Michon, dà per primo una base scientifica allo studio della ricerca del carattere umano attraverso la scrittura. Individua 7 "generi" (vitesse, pression, forme, direction, dimension, continuite, ordonnance), suddivisi in "specie", a loro volta suddivise in "modi". Concepisce il valore delle "risultanti" (combinazioni di segni)". Considera il carattere di un individuo come combinazione tra intelletto, moralità e volontà.


Nato nel 1858, muore nel 1940.

 

1886      Francia                                        BRIDIER M. Gustave

 

Pubblica, con lo pseudonimo di Hoctès., un interessante articolo nella "Revue philosophique" [Rivista filosofica] nel quale riporta l'esito di esperimenti da lui condotti per controllare sperimentalmente i dati dei grafologi sottoponendo gli autori delle grafie esaminate a suggestioni ipnotiche.

 

Muore nel 1899.

 

1886      Inghilterra                                   BAUGHAM Rosa

 

Pubblica la seconda edizione di "Character indicated by Handwriting. A practical treatise in support of the assertion that the handwriting of a person is an infallible guide to his character, with illustrations taken from autographic letters of statesman, lawyers, soldiers, ecclesiastics, authors, poets, musicians, actors and other persons" [Il carattere espresso dalla scrittura. Trattato pratico a sostegno della asserzione che la scrittura di una persona è una guida infallibile del suo carattere, con illustrazioni tratte da lettere autografe di uomini di Stato, giudici, militari, ecclesiastici, autori, poeti, musicisti, attori ed altre persone] UPTON GILL - London.

 

1887      Francia                                        HERICOURT J.

 

Fisiologo, convalida la grafologia affermando che "la scrittura dipende direttamente dagli stati permanenti e passeggeri della personalità come il gesto, di cui può essere considerata una varietà".

 

1888      Regno di Prussia                          EDELWEISS

 

Pubblica "Etwas ueber Graphologie" [Cenni di grafologia] Berlin.

 

Pubblica, inoltre, "Graphologische Plaudereien" [Conversazioni grafologiche].

 

1888      Italia                                           CARLI

 

Pubblica "Studi della perizia della scrittura e calligrafia nei giudizi di falsità in materia penale e civile" UTET - Torino.

 

1888      Francia                                        LAUZIT C.

 

Pubblica "Aperçu général sur les écrits des aliénés" [Sguardo generale sugli scritti degli alienati] OLLIER - Paris.

 

1888      Francia                                        DUBOIS Alexandre

 

Pubblica "Notions élémentaires de graphologie, ou Etude de la nature intime de l'homme par les formes de son écriture, d'après la methode de M. l'abbé Michon., inventeur" [Nozioni elementari di grafologia, o Studio della natura intima dell'uomo in base alle forme della sua scrittura, in base al metodo dell'abate Michon, inventore] DAVY - Paris.

 

1888      Polonia                                        CZYNSKI Czeslaw

 

Pubblica "Grafologia. Podrecznik do rozpoznawania z pisma stanu moralnego osob, tychze zdolnosci i sklonnosci towarzyskich" [Grafologia. Manuale per distinguere tramite la scrittura lo stato morale delle persone, le loro capacità e le loro inclinazioni sociali] KRZYZANOWSKY - Krakow; pubblicato nel 1903 in Russia come "Grafologija. Kraktkoe rukovodstvo dlja opredelenija po pocerku duchovnogo mira celoveka-nravstvennych ego kacestv, naklonnostej i umstvennogo sklada" [Grafologia. Breve manuale per determinare attraverso la scrittura il mondo spirituale dell'uomo, le sue qualità morali, le sue inclinazioni e la sua mentalità ] SUROVIN - Sankt-Peterburg.

 

1889      Svizzera                                      MACHMER Fritz

 

Pubblica "Ueber Graphologie oder die Kunst, den Geist und Gemuetseigenschaften eines Menschen an seiner Handschrift zu erkennen" [Sulla grafologia ovvero sull'arte del saper riconoscere lo spirito e la natura dell'uomo dalla sua scrittura] VERLAGS MAGAZIN J. SCHABELITZ - Zuerich.

 

1889      Svizzera                                      ZIMMERLI A.

 

Pubblica "Graphologische Briefe" [Lettere grafologiche] SCHROETER UND MEYER - Zuerich.

 

1889      Svizzera                                      DE ROUGEMONT Albert

 

Pubblica "Causerie sur la graphologie à propos du signe de l'égoisme" [Conversazione grafologica sul segno dell'egoismo] BERTHOUD - Neuchatel.

 

1890      Francia                                        COULLIAUX Alcide

 

Pubblica "Etude sur la graphologie" [Studio sulla grafologia] SIRET - La Rochelle.


Pubblica nel 1896 "La Psychographie ou Graphologie pedagogique. L'art de connaitre les enfants d'après leur écriture... et ainsi de contribuer à leur éducation" [La Psicografia o Grafologia pedagogica. L'arte di conoscere i bambini dalla loro scrittura... e quindi di contribuire alla loro educazione] BUREAU DE LA PSYCHOLOGIE - Paris.

 

1890      Inghilterra                                   FRITH Henry

 

Pubblica "How to read Character in Handwriting; or the Grammar of Graphology described and illustrated" [Come leggere il carattere nella scrittura; o la Grammatica della Grafologia descritta ed illustrata] WARD AND LORK - London.

 

1890      Inghilterra                                    WHITE J.

 

Pubblica "How to learn character from handwriting" SIMPKIN MARSHALL AND HAMILTON - Kent.

 

1891                                                        GOLDSCHEIDER

 

Pubblica "Die Psychologie und Pathologie in der Handschrift" [La psicologia e la patologia delle scritture].

 

1891      Francia                                      VIE' Léonce

 

Pubblica a Paris la seconda edizione di "Les Signes revelateurs du caractere" [I Segni rivelatori del carattere].

 

1891      Francia                                       DE BEAUCHAMP Georges

 

Pubblica la quinta edizione di "Graphologie. Les indiscrétions de l'écriture" [Grafologia. Le indiscrezioni della scrittura] RICHARD - Paris.


Pubblica nel 1895 "Traitéde graphologie théorique et pratique" [Trattato di grafologia teorico e pratico] HENRI GAUTHIER - Paris.

 

1891      Francia                                       SUIRE Antonin

 

Pubblica "Dictionnaire de graphologie. Première partie: Psychologie. Pysiologie de l'écriture" [Dizionario di grafologia. Parte prima: Psicologia. Fisiologia della scrittura] CHARLES MENDEL - Paris.


Pubblica nel 1892 "Dictionnaire de graphologie. Deuxième partie: Psychologie. Pysiologie de l'écriture" [Dizionario di grafologia. Parte seconda: Psicologia. Fisiologia della scrittura] CHARLES MENDEL - Paris.

 

1891      Francia                                       ARUSS Arsène

 

Pubblica "La Graphologie simplifiée. Art de connaitre le caractère par l'écriture" [La Grafologia semplificata. Arte di conoscere il carattere attraverso la scrittura] ERNEST KOLB - Paris.


Si interessa, tra l'altro, al significato psicologico della disposizione delle masse grafiche che compongono l'indirizzo (sulle buste).

 

1891      Inghilterra                                  BARTER John

 

Pubblica "How to tell Character from Handwriting" [Come riconoscere il carattere dalla scrittura] SIMPKIN MARSHALL - London.

 

1891      USA                                            EAGLESON O. W.

 

Pubblica "How to read Character from Handwriting" [Come leggere il carattere dalla scrittura] Boston.

 

1892      Francia                                       DESCHAMPS Louis

 

Pubblica "La Philosophie de l'écriture, exposéde l'état actuel de la Graphologie, avec une bibliographie générale" [La Filosofia della scrittura, resoconto dello stato attuale della Grafologia, con una bibliografia generale] FELIX ALCAN - Paris.

 

1892      Francia                                       RUYS C.

 

Pubblica "Traité de graphologie" [Trattato di grafologia] DELARUE - Paris.

 

1892                                                        KRONSBEIN Wilhelm

 

Pubblica "Graphologie und Stenographie" [Grafologia e Stenografia] DIETZE - Dresden.

 

1892                                                        MENDIUS J.

 

Pubblica "Die Seele in der Schrift. Graphologische Forschungresultate" CARL KRABBE - Stuttgart.

 

1892      USA - New York                           VON HAGEN Hugo

 

Pubblica "Reading Character from Handwriting. A Handbook of Graphology for Experts, Students and Laymen" [La lettura del carattere dalla scrittura. Manuale di grafologia per esperti, studenti e profani] MIGHILL - New York.

 

1893      Regno di Prussia                          PIPER Hermann

 

Pubblica "Schriftproben von schwachsinnigen respektive idiotischen Kindern" [Prove di scrittura di bambini deficienti rispettivamente idioti] FISCHER - Berlin.

 

1893      Francia                                        DE MONTIGNY Angèle

 

Pubblica "Apercus graphologiques en trente causeries" [Panorami grafologici in trenta conversazioni] PAUL PLEDRAN - Nantes.


Pubblica nel 1901 con lo pseudonimo di De Salberg R.. "Manuel de graphologie usuelle enseignée par l'exemple en dix leçons et par six cent quarante neuf types d'écritures" [Manuale d'uso di grafologia insegnata per mezzo dell'esempio in dieci lezioni e con seicentoquarantanove tipi di scritture] HACHETTE - Paris.


Pubblica nel 1906 con lo pseudonimo di De Salberg R.. "Application de la graphologie à L'éducation" [Applicazione della grafologia all'educazione] IMPRIMERIE NATIONALE - Paris.


Collabora nel 1936 con lo pseudonimo di De Salberg R. alla stesura di "Précis d'égométrie. Traitéd'étude de la personnalitéd'après l'écriture, la main, la visage et les astres" [Sommario di EGOMETRIE. Trattato di studio della personalità in base alla scrittura, la mano, il viso e gli astri] EDITIONS DU CHARIOT - Paris.

 

1894      Regno di Prussia                          MAAS

 

Pubblica "Die Physiologie des Schreibens" [La fisiologia della grafia] ASHELM - Berlin.

 

1894      Russia                                         AKHSARUMOV N. D. *

                                                                 TISKOV F. F. *

 

Pubblicano "Grafologija ili ucenije ob individual'nosti pis'ma: ob otnoscenii pocerka k charakteru. S prilozhenijem tipicnych avtografov" [Grafologia o studio dell'individualità del grafismo: relazione della scrittura con il carattere. Con un inserto di scritture tipiche] IMPRIMERIE MOLLER - Riga.

 

1895      Regno di Prussia                         LANGENBRUCH Wilhelm

 

 

Pubblica "Graphologische Studien" [Studi grafologici] PAUL LIST - Berlin.

Pubblica nel 1911 "Praktische Menschenkenntnis auf Grund der Handschrift. Eine leichtfassliche Anleitung, die Menschen an ihrer Handschrift zu erkennen" [Conoscenza pratica dell'uomo in base alla scrittura. Una facile guida al riconoscimento degli uomini attraverso la loro scrittura] KAMERADSCHAFT - Berlin.

 

1895      Regno di Prussia

 

Nasce la rivista "Handschrift. Blaetter fuer wissenschaftliche Schriftkunde und Graphologie" [La scrittura manuale. Pagine per la conoscenza scientifica della grafia e della grafologia].

 

1895      Regno di Sassonia                       PREYER Wilhelm Thierry

 

Pubblica "Zur Psychologie der Schreibens mit besonderer Ruecksicht auf individuelle Verschiedenheiten der Handschriften" [Sulla psicologia della grafia, con particolare riguardo alle individuali diversità della scrittura] LEOPOLD VOSS - Leipzig.

 

Afferma che "Il movimento scrittorio è sotto la diretta influenza del sistema nervoso centrale. La sua forma non viene modificata dall'organo scrivente se quest'ultimo funziona normalmente ed è sufficientemente atto alla propria funzione".

 

Nato nel 1841, muore nel 1897.

 

1895                                                        BENEDIKT Moritz

 

Pubblica "Die Seelenkunde des Menschen" [La psicologia umana].

 

1895      Italia                                           LOMBROSO Cesare

 

Pubblica "Grafologia" HOEPLI - Milano; pubblicato nel 1896 nel Regno di Sassonia come "Handbuch der Graphologie" [Manuale di grafologia] PHILIPP RECLAME - Leipzig.

 

Pubblica, inoltre, "L'uomo delinquente" nel VI capitolo del quale afferma "Gli studi autografi dei criminali ne fanno distinguere la scrittura, naturalmente con qualche riserva, in due grandi gruppi: l'uno degli omicidi, grassatori e briganti, la maggior parte dei quali ha per carattere un allungamento delle lettere ed una forma più curvilinea e spiccata dei prolungamenti, tanto al basso quanto all'alto delle lettere (gladiolamento), assai spiccata o prolungata la sbarra del t, una specie di uncinatura ad ogni fine di parola e la firma complicata da una quantità di filettature e di arabeschi... Nell'altro gruppo, speciale ai ladri manca il gladiolamento e le lettere sono svasate, molli, e la firma ha fregi vari... che si avvicinano al tipo normale e al femminile".

 

1895      Regno del Wuerttemberg              VON ALBERTINI Laura

 

Pubblica con lo pseudonimo di Meyer L.. "Lehrbuch der Graphologie. Ein Handbuch zum Selbstunterricht fuer Fachstudien und zur Aufklarung fuer jedermann" [Trattato scolastico di grafologia. Un manuale di auto- insegnamento per studi specializzati, spiegazione universale] UNION DEUTSCHE VERLAGSGESELLSCHAFT - Stuttgart.

 

1895      Regno di Baviera                          BUSSE Hans Heinrich

 

Pubblica "Die Graphologie, eine werdende Wissenschaft" [La grafologia, una scienza in divenire] CARL SCHUELER - Muenchen.

 

Pubblica nel 1896 "Die Handschriften - Deutung - Kunde. Ein Unterrichtskursus in 10 Briefen" [La scrittura manuale - interpretazione - conoscenza. Un corso di lezioni in 10 lettere] INSTITUT FUER WISSENSCHAFTLICHE GRAPHOLOGIE - Muenchen.

 

      Pubblica nel 1896 "Versuch einer Bibliographie der Graphologie" [Tentativo per una bibliografia della grafologia] INSTITUT FUER WISSENSCHAFTLICHE GRAPHOLOGIE - Muenchen.

 

Fonda nel 1897 la "Deutsche graphologische Gesellschaft in Muenchen" [Società grafologica tedesca a Monaco] ed, insieme a Klages., dà vita alla rivista "Berichte der deutschen graphologischen Gesellschaft" [Relazioni della società grafologica tedesca] che diventerà , due anni dopo, "Graphologische Monatshefte" [Riviste mensili grafologiche].

 

Pubblica nel 1898 "Die Inkongruenz des Charakters mit seinen Aeusserungen" [Incongruenza del carattere e sue manifestazioni]; un capitolo tratta di grafologia.

 

Fonda nel 1901 la rivista "Graphologische Praxis" [Pratica grafologica].

 

Pubblica nel 1903 "Wie beurteile ich meine Handschrift? Populaeres Lehrbuch der Graphologie" [Come giudico la mia scrittura? Trattato popolare di grafologia] VOBACH - Leipzig.

 

1895      Francia                                       DECRESPE Marius

 

Pubblica in due volumi "Manuel de graphologie appliquée" [Manuale di grafologia applicata] GUYOT - Paris.

 

1895      Francia                                        ENCAUSSE Gérard

 

Pubblica con lo pseudonimo di Papus. "Les Arts Divinatoires, Graphologie, Chiromancie, Physionomie, Influences astrales. (Petit résumépratique)" [Le Arti Divinatorie, Grafologia, Chiromanzia, Fisionomia, Influenze astrali. (Piccolo compendio pratico)] CHAMUEL - Paris.

 

1896      Francia

 

Esce la rivista "L'Ecriture. Revue mensuelle des arts et des sciences graphiques" [La Scrittura. Rivista mensile delle arti e delle scienze grafiche]. Terminerà le uscite nel 1914.

 

1896      Regno di Prussia                          DILLOO J.